NEWS

Vi racconto una storia!

Già durante il mio primo anno di lavoro, compresi che fare la bancaria non significava necessariamente stare chiusa in un ufficio tra numeri e documenti dal mattino alla sera. Solo il pensiero mi terrorizzava e agitava i miei sonni di quei primi giorni…. Mi incuriosiva il rapporto umano, non solo con i meravigliosi colleghi di allora, ma anche con i clienti: commercianti, pescatori e professionisti di quel piccolo paese che aveva rispetto per noi impiegati e spesso capitava di trovarsi il caffè pagato quando uscivamo per quei 5 minuti di pausa e una chiacchiera con il barista! Da lì a un anno ero a Padova, previa selezione, in un ufficio specialistico dove ebbi la conferma che la mia strada lavorativa era tracciata. Imparare tante cose, anche grazie alla disponibilità di colleghi già formati e poterle mettere al
Servizio delle persone mi inorgogliva. Scoprii solo inseguito che avrei condiviso un bel pezzo di vita personale e professionale con molte di quelle persone, per le quali sarei diventata un riferimento affidabile nel tempo. Ma per farlo al meglio la sfida sarebbe stata una banca dedicata alla consulenza e una maggiore autonomia in linea con la mia propensione e ambizione!
E così decisi di fare quel famoso “ salto”! Correva l’anno 1999 e ricordo com’era tutto molto diverso da oggi. Tutto passava su carta, e quanti chilometri dovevi macinare per ogni singola firma. Ecco perché oggi con questo video di solo 1 minuto io mi
Emoziono!
Alza il volume e mettiti comodo!

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto